Lavorare e studiare da casa: 6 regole da sapere
Lavorare e studiare da casa: 6 regole da sapere

Leggi tutto l’articolo

1. Fare delle pause. La regola 20-20-20, creata dall’ottico californiano Jeffrey Anshel, è un facile promemoria per ricordarci di fare delle pause: stop di 20 secondi dal guardare uno schermo ogni 20 minuti, concentrandosi su un oggetto a 20 piedi, 6 metri, di distanza, per rilassare i muscoli oculari. In alternativa, chiuderli per 20 secondi ogni 20 minuti e ricordarsi di battere le palpebre.

2. Avere la distanza e postura corretta. Tenere il laptop a distanza di 40 cm a un angolo di 90 gradi coi gomiti è la postura migliore per schiena e occhi.

3. Regolare la luminosità ambientale. La luce blu, una forma di radiazione elettromagnetica dello spettro del visibile, contribuisce allo sviluppo della degenerazione maculare, causa comune di perdita della vista oltre i 65 anni. Per limitarne gli effetti si consiglia di abbassare la luminosità dei dispositivi e ridurre la quantità di luce blu.

4. Alimentarci meglio. Le carote danno vitamina A, e sono una delle tante verdure che fanno bene agli occhi. Frutta fresca e verdure a foglia verde scuro, che contengono vitamine antiossidanti come C ed E, proteggono gli occhi dalla cataratta e dalla degenerazione maculare.

5. Avere aria pulita. Cambiare spesso l’aria di casa e fare regolare manutenzioni ai filtri dei condotti di aerazione, soprattutto se si soffre di allergie. Scegli i sanificatori naturali

6. Alleviare i sintomi. Nonostante il sollievo temporaneo, evitare di sfregare gli occhi. Meglio utilizzare le lacrime artificiali o i colliri per alleviare i sintomi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here