Il presidente Massimo Pulin ha alle spalle una storia di nonni e genitori.

IMPRENDITORE VENETO SBARCA IN LIBIA

24.1.2020 – L’azienda è la Orthomedica di Padova, un’azienda leader nel panorama dell’ortopedia e delle protesi.

Nata ancora nel lontano 1927, a quasi cent’anni dalla sua fondazione, di generazione in generazione, ancora si contraddistingue e si amplia e perfeziona sempre più. Azienda che è stata tra le prime ad acquisire importanti tecnologie quali il robot per la stilizzazione di ortesi per la scoliosi e la stampante 3D per la realizzazione di protesi ed ortesi su misura.

Il presidente Massimo Pulin ha alle spalle una storia di nonni e genitori.

La sua missione e di tutto il suo staff è progettare per i suoi clienti una migliore qualità della vita, la libertà di un movimento naturale, attraverso l’offerta di soluzioni tecniche e servizi innovativi.

Loro sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per il benessere dei pazienti. Magari aiutando a camminare chi per qualsiasi causa non è più dotato di arti inferiori, garantendo anche ai più piccini che la presenza di una protesi non sia troppo invasiva, abbellendola anche dal punto di vista estetico.

L’azienda è specializzata in busti per scoliosi, plantari su misura, protesi d’arto inferiore e superiore, calzature su misura, ortopedia pediatrica e tutori d’arto inferiore e superiore, e ora apre una sede in Libia.

Il presidente di Orthomedica e il suo direttore Mattia Milan, a dicembre scorso, sono stati a Misurata per l’ installazione delle apparecchiature che andranno a costituire il nuovo e unico laboratorio ortopedico presente in Libia al servizio della popolazione che necessita di protesi.

Il tutto grazie anche alla collaborazione del dott. Mohamed Abouffannas che ha investito nell’acquisto delle attrezzature necessarie e alla formazione di due tecnici locali.

Dal mese di febbraio la OLIC, questo il nome dell’azienda acronimo di Orthomedica Libia Company, sarà al servizio della popolazione sia di Misurata che di tutta la Libia.

A fine marzo vi sarà l’inaugurazione di questa straordinaria partnership tra imprenditori libici e italiani nel segno della cooperazione e del sostegno e cura delle persone con disabilità.

Fonte: Comunicato Stampa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here