“Forse non tutti sanno che in alta quota, – spiega il Dott. Alfredo Boccaccino, Direttore Scientifico dell’Istituto “Pio XII” di Misurina, – l’assenza di inquinanti e allergeni nell’aria respirata determina una riduzione dell’infiammazione polmonare e consente un migliore controllo della terapia. Inoltre, la bassa umidità dell’ambiente rende la vita difficile agli acari e ne riduce di molto la presenza”.

Leggi tutto l’articolo qui

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here